Cos’è l’usura?

L’usura è un reato. Lo commette chi, sfruttando il bisogno di denaro di un altro individuo, concede un  prestito chiedendone la restituzione a un tasso d’interesse superiore al cosiddetto “tasso soglia” consentito dalla legge.

Quando un tasso è usuraio?

Per la legge, un tasso d’interesse praticato per un finanziamento è usuraio se supera il cosiddetto “tasso soglia”, il cui calcolo è effettuato dal Dipartimento del Tesoro e comunicato ogni trimestre su una apposita “Tabella di rilevazione”, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale,

Quali sono le leggi a tutela del cittadino?

Legge 7 Marzo 1996, n.108 “Disposizioni in materia di usura”

Legge regionale 16 Aprile 2015, n.25 “Misure di prevenzione, solidarietà e incentivazione finalizzate al contrasto e all’emersione della criminalità organizzata e comune nelle forme dell’usura e dell’estorsione”

Che cos’è l’estorsione?

L’estorsione è un reato. Lo commette chi costringe qualcuno, usando la violenza o le minacce, a fare qualcosa, o a non farla, al solo fine di ottenere per sé o per un’altra persona un vantaggio, un “guadagno” che non era dovuto. La particolarità di questo tipo di delitto consiste nel mettere la persona “violentata” o minacciata in condizioni di tale soggezione e dipendenza da non consentirle sostanzialmente di avere alternative “migliori” rispetto a quanto “richiestole” con la forza. (Art. 629, CP)

Come avviene l’estorsione?

Chi estorce lo fa con una qualunque forma di generica pressione sulla vittima, oppure semplicemente proponendole richieste esose o ingiustificate. Il comportamento violento, pone la vittima in condizione di dover accettare le richieste estorsive.

La vittima di estorsione può richiedere risarcimento danni?

Sì, costituendosi parte civile nel processo penale contro gli autori del reato. E’ stato altresì istituito il Fondo di Solidarietà accessibile da operatori economici, commercianti, artigiani, liberi professionisti vittime di estorsione, che possono quindi beneficiare del rimborso relativo ai danni a beni mobili o immobili, mancato guadagno e lesioni personali.

Quali sono le leggi a tutela del cittadino?

Legge 44/1999. Disposizioni concernenti il Fondo di solidarietà per le vittime delle richieste estorsive e dell’usura

Legge 27 Gennaio 2012, n.3. Disposizioni in materia di usura e di estorsione, nonche’ di composizione delle crisi da sovraindebitamento

Legge regionale 16 Aprile 2015, n.25 “Misure di prevenzione, solidarietà e incentivazione finalizzate al contrasto e all’emersione della criminalità organizzata e comune nelle forme dell’usura e dell’estorsione”

Vittima di usura o estorsione: cosa fare? Chiedere aiuto e denunciare subito alle le Forze dell’Ordine: il Comando dei Carabinieri più vicino, la Questura, la Guardia di Finanza. Ci si può rivolgere anche alla Prefettura della provincia di riferimento.

E’, inoltre, possibile rivolgersi alle associazioni antiracket e fondazioni antiusura presenti sul proprio territorio o nella provincia di appartenenza. Solo con la denuncia è possibile accedere agli aiuti economici previsti dalla legge.